CONDOMINI e SECONDE CASE

Per case di villeggiatura: risparmio energetico e servizi ad hoc

La Termovalseriana offre servizi ad hoc anche per condomini con molti appartamenti e per seconde case di montagna.
 La Termovalseriana offre servizi ad hoc anche per condomini con molti appartamenti e per seconde case, che spesso sono chiuse e richiedono particolari accortezze, soprattutto in località di villeggiatura di montagna

Per chi abita in condominio, la Termovalseriana è in grado di fare assistenza anche ai grossi impianti oltre i 35 kwh per i quali sono previste per legge specifiche competenze. Alcuni consigli per risparmiare sono:
  • l’installazione di contabilizzatori di calore sulle centrali termiche, per fare un conteggio del consumo effettivo di ogni appartamento
  • l’installazione di valvole termostatiche per uniformare il calore nell’ambiente domestico e consumare meno, evitando sbalzi di temperatura da una stanza all’altra
 Per chi abita lontano e ha una seconda casa in montagna, Termovalseriana cerca di venire incontro anche alle esigenze particolari di villeggianti con:
  • pronto intervento anche festivo e prefestivo
  • servizio di gestione delle chiavi: molti clienti si fidano della Termovalseriana e si sentono più sicuri a lasciare le chiavi dell’appartamento in azienda, in modo che l’intervento sia tempestivo in caso di urgenza
  • montaggio di un cronotermostato con funzioni di GSM direttamente collegato alla caldaia: con una semplice telefonata o un sms si può accenderla in qualsiasi momento, si viene avvisati in caso di mancanza di corrente e si può monitorare la temperatura per capire se ci sono eventuali guasti.
    E’ un servizio molto semplice da gestire da parte del cliente che può così usufruire della casa di vacanza anche in periodi invernali senza spiacevoli sorprese.

E PER RISPARMIARE, SCONTI PER MANUTENZIONI IN GRUPPO E "PRENOTA PRIMA":
accordati con amici e vicini e risparmiate tutti!
Guarda le offerte 

I nostri consigli per una casa di villeggiatura:

  • chiudere sempre l’acqua sanitaria e scaricare l'impianto al termine della vacanza
  • ricordarsi di mettere l'antigelo nei caloriferi e controllarlo annualmente
  • se nell’impianto dei caloriferi non c’è antigelo, lasciare acceso il riscaldamento a 5 o 6 gradi per evitare che ghiacci